I pidocchi possono essere trasmessi anche di inverno

Come comportarsi se qualcuno in famiglia ha i pidocchi?

I pidocchi non si presentano solo d’estate

In genere si inizia a pensare alla pediculosi in vista di una possibile prevenzione durante il la fine del periodo estivo che coincide con l’inizio della scuola. Iniziare a prendere le dovute precauzioni è giusto, ma pensare che sia finita lì è un grande e grosso sbaglio. E’ vero che i pidocchi amano gli ambienti caldi e temperature alte, ciò però non significa che bisogna prestare attenzione alle nostre teste o specialmente a quella dei nostri figli e bambini solo d’estate. Infatti anche l’inverno è considerabile una stagione ad alto rischio di pediculosi e non solo perchè anche durante questa stagione si riprende ad andare a scuola dopo le vacanze natalizie. Vediamo più nello specifico quali possono essere i fattori in grado di determinare la trasmissione di pidocchi anche durante l’inverno.

1) Come primo punto sicuramente bisogna parlare del fatto che durante i periodi freddi facciamo utilizzare ai nostri bambini capi di abbigliamento per combattere le temperature. Parliamo infatti di sciarpe, cappelli e altro che i bambini spesso tendono a condividere o a scambiare confondendosi con quelli degli altri durante attività scolastiche o pomeridiane nella confusione che le circonda. Ricordiamo infatti che la trasmissione dei pidocchi avviene anche indirettamente mediante lo scambio di oggetti personali.

2) Oltre al fatto che i bambini per natura stanno sempre a stretto contatto tra loro mentre giocano o svolgono attività, c’è da considerare anche il fattore ferie e lavoro. Infatti quando le vacanze non coincidono tra genitori e bambini in molti casi si opta per far frequentare ai propri figli baby-care o sale destinate al gioco e al divertimento per bambini. Di conseguenza questi, raggruppati tra loro aumenteranno la possibilità di un eventuale trasmissione dei parassiti tanto temuti.

 

Cosa fare?

Prima ancora che i tuoi figli abbiano i pidocchi Louse Buster ti propone i suoi prodotti naturali mirati alla prevenzione della pediculosi sul capo. Questi creeranno un ambiente del tutto inadatto alla vita del pidocchio che ci penserà molte volte prima ancora di avvicinarsi al cuoio capelluto di tuo figlio.

Si possono comunque attuare misure preventive come il controllo giornaliero della testa dei tuoi bambini, tenere i capelli lunghi raccolti e pettinare i capelli tutti i giorni.

Leave A Reply:

Don't have an account?

Register

es_ESES
X